Google+ Badge

martedì 22 ottobre 2013

CALCIO Real Madrid-Juventus, mai dire pari



Le statistiche non fanno risultato e non regalano il passaggio del turno. Ma va registrato, se non altro a livello di curiosità, che la Juventus è imbattuta da otto anni con il Real Madrid. L'ultima sconfitta risale al 22 febbraio 2005, quando un gol di Helguera dette il successo ai madrileni. Era l'andata degli ottavi di finale di Champions League. Al ritorno Trezeguet pareggiò il conto (una splendida rovesciata dopo che Ibrahimovic aveva rimesso in campo una palla diabolica rubata alla linea di fondo campo). Poi nel supplementare ci pensò Zalayeta, e la Juve si qualificò.
Gli ultimi due confronti risalgono al girone eliminatorio del 2008, con Ranieri in panchina. I bianconeri vinsero sia all'andata che al ritorno. Tre gol di Del Piero e una di Amauri, rete di Van Nistelrooy a Torino. La gara di ritorno è anche l'ultima sfida tra i due club, quella indimenticabile che vide Alessandro Del Piero segnare due gol, con la maglia dorata, e uscire tra gli applausi del Bernabeu, con gli spettatori in piedi ad applaudire.
(http://leandrodesanctis.blogspot.it/2013/10/calcio-del-piero-cinquina-real.html)

Andando a ritroso troviamo altre due qualificazioni prestigiose. Nel 2003, sconfitta per 2-1 in Spagna, 3-1 a Torino (con Figo che sbaglia un rigore e la dannata ammonizione rimediata negli ultimi minuti da Nedved, che dovette così saltare la finale di manchester con il Milan). La Juventus eliminò il Real anche nel 1996, ribaltando lo 0-1 del Bernabeu. Beffarda e colma di rimpianti invece, l'eliminazione subita dai bianconeri nel 1986. Al Bernabeu viene ingiustamente annullato un gol regolare di Manfredonia (colpo di testa su corner), al ritorno Cabrini guadagna i supplementari insaccando un cross di Mauro dopo strepitosa azione dell'ala sulla destra. Ai rigori però, la Juve ne infila solo uno, passa il Real che ne segna 3.
La storia delle sfide si era aperta nell'ormai lontano 1962, andata e ritorno con l'una che vince in casa dell'altra. Poi lo spareggio, dove il mitico Real di quei tempi impose la sua classe (segnò anche Del Sol, che poi sarebbe diventato juventino).
Ma la sconfitta peggiore fu quella in finale di Champions League, nel 1998, soltanto grazie ad un gol in netto fuorigioco realizzato da Mijatovic.  Gol di Manfredonia annullato, gol in fuorigioco di Mijatovic convalidato: quando gli arbitri sbagliano a favore del Real, per la Juve non c'è nulla da fare.
Mai dire pari, quando Real Madrid e Juventus si trovano di fronte: 7 vittorie per parte, nessun pareggio. Bianconeri in vantaggio nel computo dei gol: 15 a 12.

Ecco il dettaglio, a ritroso nel tempo, partita per partita.


5 novembre 2008 Real Madrid - Juventus 0-2 (girone)
 17' Del Piero, 67' Del Piero
http://www.youtube.com/watch?v=36DWyUlVcpM&hd=1

21 ottobre 2008  Juventus - Real Madrid 2-1 (girone) 
5' Del Piero, 49' Amauri, 66' Van Nistelrooy

9 marzo 2005   Juventus - Real Madrid   2-0 dopo i supplementari (ottavi)
75' Trezeguet, 115' Zalayeta

http://www.dailymotion.com/video/xxrcc4_juventus-2-real-madrid-0-trezeguet-zalayeta-09-03-2005-champions-2004-05_sport

22 febbraio 2005  Real Madrid - Juventus 1-0 (ottavi)
31' Helguera

14 maggio 2003  Juventus - Real Madrid 3-1 (semifinale)

12' Trezeguet, 43' Del Piero, 73' Nedved, 89' Zidane
* Figo sbagliò un rigore  al 67'

6 maggio 2003  Real Madrid - Juventus 2-1 (semifinale)
23' Ronaldo, 45' Trezeguet, 73' Roberto Carlos
20 maggio 1998 Real Madrid - Juventus 1-0 (finale) 
67' Mijatovic

20 marzo 1996  Juventus- Real Madrid 2-0  (quarti)
16' Del Piero, 52' Padovano

5 marzo 1996  Real Madrid - Juventus 1-0 (quarti)
21' Raul


5 novembre 1986  Juventus-Real Madrid 1-0 (1-3 dopo i rigori) secondo turno
 (Champions League) rete di Cabrini su assist di Mauro. 

22 ottobre 1986  Real Madrid - Juventus 1-0 (secondo turno)
20' Butragueno
* annullato un gol regolare, realizzato da Manfredonia con un colpo di testa
 http://www.youtube.com/watch?v=YX13kErKj4M&hd=1
28 febbraio 1962  Juventus-Real Madrid 1-3 (quarti, spareggio)
1' Felo, 36' Sivori, 65' Del Sol, 82' Tejada
21 febbraio 1962 Real Madrid - Juventus 0-1 (quarti) 
38' Sivori

14 febbraio 1962  Juventus-Real Madrid 0-1 (quarti) 
79' Di Stefano

 RIEPILOGO
14 partite
7 vittorie Juventus
7 vittorie Real Madrid
0 pareggi

In casa
Juventus 5 vinte 2 perse
Real Madrid 5 vinte 2 perse 

In trasferta
Juventus 2 vinte, 5 perse
Real Madrid 2 vinte, 5 perse

Juventus gol fatti 15 gol subiti 12
Real Madrid gol fatti 12 gol subiti 15

 I marcatori
 5 gol Del Piero
 3 gol Trezeguet
2 gol Sivori
 1 gol Amauri, Padovano, Cabrini, Nedved, Zalayeta

1 gol Ronaldo, Van Nistelrooy, Helguera, Zidane, Roberto Carlos, Butragueno, Raul, Felo, Del Sol, Tejada, Di Stefano, Mijatovic