Google+ Badge

sabato 12 aprile 2014

CALCIO Attenta Juve, col Benfica 3 sconfitte in 4 partite

Il sorteggio ha messo di nuovo di fronte Benfica e Juventus, nella semifinale di Europa League che molti avrebbero voluto come ultimo atto della manifestazione. Andata a Lisbona il 24 aprile, ritorno allo Juventus Stadium il Primo Maggio. Avrei preferito si giocasse a Torino la prima sfida, perchè i sofferti finale di partita dell'ultimo periodo, risulterebbero fatali incassando gol dal valore doppio in casa. Quando magari si pensa a gestire il risultato senza essere naturalmente portati a farlo. E finendo col rischiare troppo.

Quattro i precedenti, due in Coppa Campioni e due in Coppa Uefa. La Juventus che nel 1967-68 arrivò a sfidare il grande Benfica di Eusebio, non era oggettivamente all'altezza dello squadrone portoghese, che nelle due partite impose la sua superiorità. All'andata Torres ed Eusebio confezionarono il 2-0. Ribadito al Comunale di Torino con l'1-0, ancora firmato da Eusebio. I portighesi sarebbero poi stati travolti in finale dal Manchester United di un altro fenomeno, George Best.

Coppa Campioni (semifinali) 1967-68: 2-0 e 1-0 passa il Benfica e va in finale
http://www.calcionews24.com/europa-league-benfica-juventus-i-precedenti-sorridono-ai-lusitani-video-378222.html

Coppa Uefa (quarti di finale) 1992-93 1-2 e 3-0 passa la Juventus

Juventus invece promossa nel doppio confronto dei quarti di finale della Coppa Uefa, stagione 1992-93. In campo c'erano Conte e Carrera. Benfica vincente all'andata per 2-1 con doppietta di Vitor Paneira e momentaneo pareggio di Vialli su rigore.
Al ritorno, Stadio Delle Alpi, un bel 3-0 bianconero con fulmineo gol dello stopper tedeco Kohler, raddoppio di Dino Paggio sul finire del primo tempo e terza rete di Ravanelli.
Quella Juve eliminò poi anche il Paris Saint Germain in semifinale, arrivando a vincere la Coppa uefa contro i tedeschi del Borussia Dortmund.

Il bilancio si offre mutevole dinanzi ai differenti punti di vista.

Quando Juve e Benfica si sono trovate in semifinale, ha vinto il Benfica.

In totale su 4 partite, la Juve ne ha vinta solo una perdendone 3.

Quando nella Coppa Uefa, l'antenata della Europa League, la Juventus ha eliminato il Benfica, poi ha vinto anche la Coppa.
 
A semplice contorno di curiosità possono essere ricordate le due amichevoli più recenti. L'1-0 con gol da 30 metridi Ibrahimovic nell'agosto del 2005, l'1-1 del 2012 con lusitani avanti con gol di Cardozo, raggiunti allo scadere da un lampo di Krasic. Era già la Juve di Conte.