Google+ Badge

giovedì 22 maggio 2014

VOLLEY Le anticipazioni...anticipate il 21 marzo dal Corsport

http://leandrodesanctis.blogspot.it/2014/03/volley-i-ripescaggi-azzurri-bonitta-si.html

Sono abituato a non discutere l'operato degli altri, ma ciò non significa che non abbia le mie opinioni, perchè penso che ognuno è responsabile di ciò che fa e scrive. Specie quando ci mette la faccia, ovvero la firma. E ho sempre trovato discutibili certe abitudini di certa stampa, di sottolineare una notizia anticipata, per così dire. Tanti anni fa, qualche volta sono caduto anch'io nella trappola, più per spirito di bandiera che per vanagloria personale.
Allora per onestà bisognerebbe dire anche quelle che anticipano gli altri. Specialmente oggi che le news viaggiano veloci sul web, certe abitudini paiono davvero obsolete.
Avrei sorvolato anche stavolta, ma dopo aver letto nei giorni scorsi e riletto ieri, nel momento in cui la Fipav ha diramato l'elenco delle giocatrici scelte da Marco Bonitta per il 2014, che Volleyball.it ha anticipato il ritorno in Nazionale della Centoni, della Ferretti e della Piccinini, penso sia doveroso mettere un punto, anzi un post it, per rimettere in ordine la cronologia delle "rivelazioni".
Ricordato che fu la Gazzetta dello Sport a scrivere per prima che Tai Aguero sarebbe tornata in Nazionale, devo pensare che il sito Volleyball.it non legga nè il Corriere dello Sport, nè tantomeno, ovviamente e comprensibilmente, questo minuscolo e modesto blog personale, non legato da vincoli economici a nessun club, a nessuna federazione e a nessuna Lega. Composto amatorialmente.
Deve essere quindi sfuggito al più antico dei siti italiani di pallavolo, che addirittura lo scorso 21 marzo, quasi due mesi fa, prima il Corriere dello Sport (con una pagina e le foto grandi di Aguero, Piccinini, Centoni, Ferretti) poi Visto dal basso (c'è il link, si può verificare), scrissero i nomi delle grandi recuperate dal ct Bonitta.
In questi ultimi giorni, leggendo il sito, era parso che fosse più importante il fatto che Volleyball avesse anticipato, piuttosto che le convocazioni stesse.
Detto questo, per amor di verità e non per attaccare chicchessia, e dati i meriti a chi si occupa di pallavolo 24 ore al giorno (io non lo faccio, non è richiesto dal mio lavoro) trovo che il giornalismo del volley abbia bisogno anche di altro: riflessioni, opinioni, interviste libere da legacci, approfondimenti su personaggi, su vicende di volley. E il fatto che negli ultimi tempi le vicende abbiano troppo spesso fatto emergere aspetti imbarazzanti o negativi, non è colpa da attribuire ai professionisti dell'informazione.
 Questa almeno è la mia modesta opinione.

La foto di Francesca Piccinini è un gentile dono di Claudio Bartoletti