Google+ Badge

martedì 15 settembre 2015

VOLLEY Bentornata Sara Anzanello, in campo in B1 dopo il trapianto di fegato

Una bella notizia diffusa dall'Agenzia ANSA in serata
 
NOVARA  - Sara Anzanello, una delle migliori pallavoliste italiane dell'ultimo decennio, a due anni e mezzo dal trapianto di fegato che le ha salvato la vita, torna all'attività agonistica: giocherà nella formazione di B1 della Igor Volley Novara, squadra erede di quell'Asystel con cui ha giocato dal '99 al 2009. La sua vita sportiva era finita nel marzo 2013, quando le venne diagnosticata una forma acuta di epatite mentre era a Baku, in Azerbaigian: in gravi condizioni, venne trasferita in Italia e
sottoposta a trapianto di fegato. La vita era salva, ma la sua attività agonistica sembrava finita. E invece, dopo aver fatto parte dello staff del Club Italia, ora torna a giocare. Un sogno che si avvera: "il volley è sempre il volley - dice l'atleta - è tutta la mia vita". "Sara ritorna a casa - aggiunge suor Giovanna Saporiti, 'anima' della Igor Volley - e averla con noi è una notizia strepitosa".(ANSA).