Google+ Badge

domenica 30 luglio 2017

CINEMA Spiderman Homecoming

SPIDERMAN Homecoming  - Regia. Jon Watts. Interpreti: Tom Holland, Robert Downey jr, Michael Keaton, Marisa Tomei, Jon Favreau, Michelle Jones, Donald Glover, Tyne Daly.*
* visto in edizione originale inglese con sottotitoli in italiano

 I trailer che hanno preceduto il film erano già illuminanti. Film fracassoni, rumorosi come si è deciso che debbano essere i prodotti che il pubblico, prima americano e poi nel resto del mondo, deve sorbirsi masticando pop corni e risucchiando bibite ipercaloriche.
Spiderman Homecoming è un giocattolone che rivisita per l'ennesima volta la storia dell'uomo ragno disegnato da Stan Lee (che appare in un cameo). Gli ingredienti sono i soliti ma si avvalgono di interpreti che danno qualcosa in più, da Michael Keaton  a Robert Downey jr. Anche l'ultimo spiderman, Tom Holland, l'adolescente impaziente di crescere e di dimostrare ciò che vale, offre una simpatia che fa bene al film. Nel deserto estivo, un paio d'ore in compagnia dello spiderboy si possono anche trascorrere, a patto di non chiedere troppo.
Riconosciuto un minimo di sottotesto che offre la storia (rapporto figli-genitori, rabbia sociale che è la molla dell'Avvoltoio che non si rassegna e cede all'ingiustizia) e qualche frase ad effetto buona per tutte le stagioni, va detto che il film non si prende troppo sul serio e si consegna allo spettatore con una chiave ironica che strizza l'occhio  al divertimento. Film usa e getta, prodotti da consumare, lontani dall'arte e da un'idea di cinema che le grandi produzioni rifuggono, contando i soldi...