Google+ Badge

giovedì 10 agosto 2017

CALCIO Maglia Juve, vista da dietro sembra...l'Udinese


Devo dire che non mi piace per niente l'ultima moda riguardo le maglie delle squadre di calcio, amersa già l'anno scorso. Davanti la maglia è in un modo, con certi colori, certi disegni. Dietro può diventare un'altra maglia, tinta unita, che non ha nulla a che vedere con il davanti. E magari si confonde con quella dell'avversario, complicando le scelte per far vedere bene al pubblico. Basta pensare al derby Inter-Milan dello scorso anno, una massa scura informe, per via del nero che accomunava le divise. Detto questo la divisa juventina di quest'anno è bella, anche se il retro assomiglia alla maglia dell'Udinese dell'era Causio (in alto la sua numero 7) e Zico. Ma è anche vero che negli anni 50 fu proprio la Juve ad avere una lunga fascia nera sulle spalle, al centro, recante il numero. 
La migliore per resta quella che aveva un bel quadrato nero sulle spalle, col numero scritto in bianco, bello chiaro e visibile, allo stadio e in tv. Niete a che vedere con gli invisibili numeri gialli o rossi di qualche stagione orsono.